What is this? This is Lucca Comics and Games

2010-09-25 10:57:17Eventi, Featured

L’Italia incontra in anteprima, venerdì 29 ottobre 2010 dalle 15,05 alle 15,50, presso la Sala Incontri Giovanni Ingellis, grazie a Lucca Games, il nuovo progetto editoriale che propone la rivisitazione dei cliché classici dei giochi di carte collezionabili.

È un fenomeno largamente conosciuto quello di poter giocare a carte con mazzi personalizzati, costruendo preventivamente le strategie. Prodigy Game Cards propone di superare questo livello, offrendo ai giocatori la possibilità di personallizare le carte. Alimat.it debutta nel mercato ludico con un gioco di Giacomo e Gianluca Santopietro, autori del team eNigma, sviluppatori di Wizards of Mickey GCC (Miglior collezionabile e miglior progetto editoriale di Lucca Games 2008) e di diversi giochi da tavolo (Garibaldi La Trafila, Mister X, MotoGrandPrix, DeathNote, Sì Oscuro Padrino, Letters from Whitechapel), che parla inglese ma è un progetto tutto italiano.

Design innovativo, gameplay rivoluzionario, background moderno, marketing evoluto: prima ancora di scoprirlo sembra di conoscerlo, poi ci si rende conto che è diverso da tutto quello che abbiamo già visto e giocato.

Prodigy Game Cards si presenta con Teaser deck, un mazzo introduttivo pronto da giocare, pensato per permettere e, allo stesso tempo, esaltare le caratteristiche ludiche del gioco, chiedendo ai giocatori, in un periodo di crisi economica, un contenuto impegno commerciale.

Kingsburg Serving the Crown available on the App Store

2010-09-24 09:29:24Featured, iNigma

Septermber 23th 2010
The first official Kingsburg App is now available from the App Store. Designed by iNigma and built by JustFunnyGames, Kingsburg Serving the Crown is the iPhone and iPod Touch port of the award-winning board game, published on 2007 by Stratelibri. The app will ask you to oversee a province, at the very edge of King Tritus’ realm. With the help of the King’s trusted advisors, you will obtain the resources to construct buildings and train your army.
The App has been specifically crafted for the iPhone and iPod touch with an intuitive and elegant gameplay, which entirely fits the boardgame experience, powered by the features of the device.

Giacomo Santopietro, Director of iNigma, said: “Our mission is dedicated to the development and porting of board games for Apple devices. We want to translate the fun of a board game into an electronic version, preserving all its peculiarities: strategies, move planning and interactions between players. This offers a brand new play experience both for board games lovers, who will find their favourite games in a new intriguing version, and for gamers in search of an alternative to the usual videogames. I’m very keen to hear what people think of it.”

Fabio Poli, Director of JustFunnyGames, said: “We’ve worked hard to create an app that offers a wonderful new way of entertaining people on their iPhone and iPod touch, and we’re proud to introduce an important new addition to our digital portfolio. Key themes in the development were speed, customisation and a great design.”

Silvio Negri Clementi, Director of Stratelibri, said: “The pre-launch feedback has been unbelievably positive. We tried to create the best gaming experience for our users, in your pocket, to enjoy Kingsburg wherever you are.”

Key features of the Kingsburg Serving the Crown include:

  • Solo mode: play against your iPhone
  • Pass and Play mode: compete with your friends in challenges for up to 5 players!
  • Available languages: English and Italian
  • Official port of the board game Kingsburg, featuring the original artworkComplete game rulebook and in-game hints
  • Chance to unlock new game modes
  • Original sound track performed by Simone Cicconi
  • App compatible with IOS 4 and iPad

Kingsburg Serving the Crown is available for €3.99 ($4.99) from the App Store on iPhone and iPod touch or at iTunes.

Download

Official Video

Press Release

Official Screenshot

Prodigy Game Cards: what is this? This is more.

2010-09-07 13:09:06Eventi, Featured, Games
Prodigy Game Cards

What is this? This is more!

Ottobre 2010 sarà il mese che ospiterà l’arrivo di Prodigy Game Cards, l’interessante progetto editoriale che Alimat.it, neonata casa editrice romagnola, ha annunciato.

Infatti, il Teaser deck di Prodigy GC è attualmente in stampa presso Cartamundi, e la pubblicazione è imminente. Alimat.it si presenta al mercato ludico internazionale con prerogative di tutto rispetto: Prodigy GC è un collezionabile con una carta di identità singolare e innovativa. Si tratta di un gioco di carte che riscrive molte delle regole che i prodotti di questo tipo hanno da tanti anni riproposto senza cambiamenti.

È un segno di personalità forte, dimostrazione di un desiderio di cambiamento che nel pieno di una crisi internazionale dimostra carattere e volontà di proporre progetti ragionati e non solamente operazioni commerciali a basso rischio. Gli elementi di innovazione sono diversi: il più evidente è senz’altro il sistema denominato dagli autori, Giacomo e Gianluca Santopietro, ravennati, Scratch&Play. Grazie anche al contributo dell’azienda belga Cartamundi fondamentale nello sviluppo produttivo del progetto, Scratch&Play permetterà ai giocatori di Prodigy GC di personalizzare le carte, oltre alla lista del mazzo come propongono i tanti Trading Card Game.

Prodigy GC vuole fare ritrovare ai giocatori le emozioni che in tanti anni di diffusione, anche i titoli più famosi di questo mercato, hanno esaurito. Con le carte di Prodigy GC il giocatore ritrova la propria dimensione di protagonista. La forza delle singole carte, la potenza delle combinazioni, la distribuzione nelle liste non è prefissata dai game designer ma è messa a disposizione per la strategia dei giocatori.

“Non sarà più sufficiente essere i primi a possedere delle carte vincenti” afferma Giacomo Santopietro “ma in Prodigy GC è necessario inventare e interpretare al meglio le carte di questo gioco. Anche per noi della produzione è impossibile dire quale sarà e come è composta la ricetta di un mazzo vincente. Saranno i giocatori a stabilirlo: la differenza di bravura e capacità sarà più evidente.”
Non sarà allora un gioco aperto a tutti? – gli chiediamo. “Dipende da quello che il giocatore chiede a se stesso. Prodigy GC non è un gioco difficile. Intende posizionarsi nella fascia alta di questo mercato, dato che altre posizioni sono ampiamente coperte, perché è dotato di una profondità strategica non comune a tutti.”

Prodigy GC nasce da una nottata di brainstorming alla ricerca di un nuovo divertimento” aggiunge Gianluca Santopietro “non mi piace dover copiare mazzi che altri hanno già inventato. Sono dispiaciuto di vedere quotidianamente i giocatori che entrano nei negozi con la lista delle carte e nessuno più che si diverte ad aprire le confezioni. Qualcosa si è perduto nel tempo. Volevamo un gioco che tornasse a essere prima di tutto divertente, che ci facesse riprovare delle emozioni simili a quelle delle prime bustine. Se ti diverti, ti viene voglia di giocare; se poi fai la differenza allora è uno sballo!”

Giacomo continua: “È quasi una sfida quella che lanciamo ai giocatori con Prodigy GC. Fate finta che sulle confezioni ci sia scritto: – giocate con noi e sviluppiamo assieme le tecniche! Ci aspettiamo che mazzi uguali, con le stesse carte, funzionino diversamente ottenendo strategie differenti. Una “storia” ancora tutta da scrivere: noi ci abbiamo messo il titolo, adesso vediamo…”

Gabriele Mari si occupa dell’ambientazione. «Il mondo fantasy è già saturo di ogni tipologia di gioco – spiega – e ormai giocare a uno o un altro non fa quasi differenza, tranne l’ambientazione di contorno. Prodigy GC vuole colmare uno spazio vuoto, offrendo un’alternativa. Per questo motivo abbiamo creato un’ambientazione “ora e adesso” e si rivolge alla Facebook generation con una serie di opzioni intriganti che renderanno ancora più protagonisti i nostri giocatori”.

Alimat.it ha reso possibile tutto ciò: Paolo Ceccarelli, direttore editoriale, appassionato di giochi, ha avuto il colpo di fulmine con Prodigy GC. “Se i giocatori lo apprezzeranno nella stessa misura in cui l’ho fatto io, da giocatore, Prodigy GC sarà un successo planetario. A parte gli scherzi, tornando con i piedi per terra con un po’ di scaramanzia, pensiamo che ci aspetti un duro lavoro nell’affrontare aspetti del mercato ludico che ci vede debuttanti assoluti. Ma ciò non ci preoccupa, a noi piace e lo facciamo volentieri perchè Prodigy GC è un ottimo progetto sviluppato con assoluta professionalità e con meccaniche di gioco mai viste prima. Proprio per questo dico che Prodigy GC è un gioco da provare e non da giudicare dalla scatola. Io l’ho fatto e mi ha conquistato subito!”.

Teaser deck conterrà un mazzo pronto-da-giocare di 63 carte, rarità fissa, composta da 6 WIPper (gli eroi della nostra storia), 7 Luoghi (dove si svolgono le avventure) e 50 Prodigi (le “cose” incredibili che i WIPper riescono a fare). La mancanza di randomicità delle carte, intende esaltare il sistema Scratch&Play: tutti i giocatori partiranno con le stesse risorse. “Vogliamo vedere chi è il più bravo” dice Giacomo Santopietro. “Ogni mazzo offre diverse strategie” aggiunge Gianluca “che possono essere ampliate combinando più Teaser deck tra loro.” “Come dicevo prima” puntualizza Paolo Ceccarelli “vogliamo che i giocatori provino Prodigy GC. Se a loro piace siamo già pronti con la prossima espansione che potrebbe essere pubblicata già nei primi mesi del 2011″.

“Ogni confezione contiene anche un inserto che guida il giocatore spiegando passo a passo il regolamento, che non è difficile, ma risulterà diverso dalle abitudini di chi già gioca altri collezionabili.” Conclude il direttore di Alimat.it. “Ora ci dedicheremo al mercato. Vogliamo conoscere i distributori e coordinarci al meglio con loro, mettendoli a conoscenza dei programmi di sviluppo che coinvolgono anche il Gioco Organizzato. Siamo pronti a partire: chi vuole venire con noi?”